lunedì, Settembre 26, 2022
Home » Castrovillari: arresto per droga

Castrovillari: arresto per droga

by Redazione
0 commento

Durante lo svolgimento di un servizio straordinario di controllo del territorio cosiddetto “piazze di spaccio” finalizzato al contrasto di reati e violazioni amministrative in materia di stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Castrovillari hanno presidiato tutto il territorio di competenza, effettuando vari posti di controllo nei punti nevralgici quali ad esempio principali arterie stradali e vie di comunicazione, nonché presso gli svincoli autostradali.


In particolare, mentre i Carabinieri delle Stazioni di Lungro ed Altomonte procedevano con i controlli nei pressi degli svincoli di Firmo ed Altomonte, battendo anche le strade secondarie, i Carabinieri della Stazione di Castrovillari hanno effettuato una serie di perquisizioni domiciliari insieme ai militari dell’Aliquota Operativa e della Stazione di Morano Calabro, al termine delle quali è stato arrestato in flagranza di reato un uomo, cl. ’79, indagato per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.


Dopo essere riusciti ad appostarsi nei pressi dell’abitazione del soggetto ed essere entrati in casa sfruttando l’elemento sorpresa, all’esito della perquisizione i Carabinieri hanno trovato un panetto di hashish, già parzialmente tagliato, insieme a tutto l’occorrente per la suddivisione in dosi: un bilancino di precisione, nonché un tagliere ed il coltello, entrambi intrisi della sostanza stupefacente.


Sulla base dell’attività svolta che ha consentito di recuperare circa 85 grammi di hashish ed in considerazione degli indizi di colpevolezza raccolti, l’uomo, da ritenersi comunque innocente fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, è stato arrestato in flagranza di reato poiché indagato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
L’ipotesi accusatoria sarà ora sottoposta alle eventuali ipotesi alternative che l’indagato, stante l’attuale fase del procedimento, vorrà fornire e che saranno oggetto di pronta verifica. Nel frattempo, i Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, approfondiranno gli accertamenti al fine di verificare gli eventuali collegamenti con altri soggetti ed il canale di approvvigionamento.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più