lunedì, Settembre 26, 2022
Home » Un amore oltre le barriere quello di Marika e Michele

Un amore oltre le barriere quello di Marika e Michele

by Annarita Cardamone
0 commento

Se due cuori si amano, vedono oltre la sedia a rotelle, perché dentro una persona disabile c’è sempre un grande cuore che batte come quello di Marika e Michele. Lei Calabrese di Castrovillari, lui Pugliese. Si sono conosciuti 4 anni fa in chat e da allora non si sono mai lasciati. Qualche giorno fa sono convolati a nozze.

“Quando l’ho vista arrivare con il suo abito bianco, dice Michele,  stavo per piangere dalla felicità. Il cuore mi batteva a mille ero molto emozionato. Poi finalmente le ho levato il velo che copriva il suo dolcissimo viso; ho capito ancora una volta che lei è l’amore della mia vita”.

“Ero molto emozionata, dice Marika,  mi sembrava di essere sulle nuvole”. Le nuvole dell’amore immenso;  Marika una bellezza disarmante  e un sorriso da far invidia ad una star.

Il loro amore è nato quattro anni fa. Si sono conosciuti in una chat. E dopo alcuni messaggi Michele è venuto a Castrovillari per incontrarla e conoscerla colpito dalla sua sensibilità, infinita dolcezza ed un sorriso stampato sulla faccia.

“Sembra strano ma vero, dice Michele, a volte anche nelle chat può nascere l’amore con la “A” maiuscola”

Prova a pensare di realizzare un sogno e di portarlo avanti con la ragazza che ami – ci racconta Michele  – lasciando da parte i pregiudizi. La vera disabilità sta negli occhi di chi guarda.

“Forse proprio i primi tempi, qualcuno mi diceva che stavo sbagliando ma io ho continuato diritto per la mia strada. Marika mi faceva  stare bene, mi faceva superare tutto. Non ho avuto paura di niente, ho affrontato tutto quello che c’era da affrontare  e sono sicuro di aver fatto la scelta giusta”

Una bella storia d’amore oltre le barriere che noi abbiamo voluto raccontare. Marika da 29 anni con una tetraparesi spastica dalla nascita, si è laureata in Servizi Sociali e delle Politiche sociali, Michele 31 anni, fa l’elettricista e vivono il loro amore giorno per giorno senza se e senza ma.

Al primo incontro, dice Marika, Michele era molto timido e sono stata io a fare il primo passo. A chiederle di sposarsi però è stato Michele nel giorno del loro terzo anniversario da fidanzati. Marika ha detto subito si anche se voleva in un primo momento tenerlo sulle spine.

“Viva l’amore con la “A” maiuscola”, dice Don Carmine De Bartolo rettore della Basilica Minore Santa Maria del Castello, dove Marika e Michele hanno pronunciato il loro SI. “Quando li ho visti la prima volta sono rimasto basito, in positivo e ho subito pensato che l’amore è questo. Si parla di Agape, di amore disinteressato, immenso, smisurato. Poi però se guardiamo i fatti dicono il contrario ma, quando ho visto Michele,   che mi ha detto che voleva sposare Marika  ho capito che l’amore vero, l’Agape esiste. L’augurio mio è quello che si possano amare per tutta l’eternità” “L’uscita dalla chiesa, ha detto Michele è stata emozionante, fantastica, c’erano tutti i nostri parenti ed amici che ci aspettavano tutti emozionati, dal primo all’ultimo”

Ora il prossimo 25 luglio partiranno per il viaggio di nozze, hanno scelto una bella crociera da vivere appieno. Buon viaggio… Auguri e siamo certi che Michele si prenderà cura di Marika …perché “lei è un essere speciale”.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più