venerdì, Giugno 21, 2024
Home » Pappaterra decade da Presidente del Parco. La decisione è del Ministero dell’Ambiente

Pappaterra decade da Presidente del Parco. La decisione è del Ministero dell’Ambiente

by Redazione
0 commento

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, con una nota della Direzione Generale Patrimonio Naturalistico e Mare, ha comunicato qualche ora fa la decadenza dell’ on.le dr. Domenico Pappaterra dalla carica di Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino.

La decadenza è stata fondata dalla direzione ministeriale su una interpretazione delle norme in materia di proroga della carica degli organi in scadenza approvate dal Parlamento per garantire la programmazione degli interventi del PNRR nelle Aree Protette (art. 64 ter del D.L. m. 77/2021).

Il Presidente Pappaterra ha tempestivamente informato della questione i componenti del Consiglio Direttivo del Parco i quali, unanimemente, hanno espresso incredulità e sorpresa per la repentina ed inaspettata decisione ministeriale anche alla luce delle informali interlocuzioni avute dall’Ente con la stessa Direzione in ordine all’applicazione delle predette norme che sembravano approdare a soluzioni decisamente opposte a quella adottata in data odierna.

Nelle more dell’evoluzione della vicenda, per come previsto dalla Legge e dallo Statuto dell’ente, le funzioni del Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino saranno svolte dal Vice Presidente avv. Valentina Viola.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più