domenica, Giugno 23, 2024
Home » Autonomia Differenziata. Laghi: «Si amplierebbe irreversibilmente il divario fra Nord e Sud»

Autonomia Differenziata. Laghi: «Si amplierebbe irreversibilmente il divario fra Nord e Sud»

by Redazione
0 commento

La posizione del consigliere regionale all’indomani dell’incontro Stato-Regioni

«Il disegno di legge del Ministro Calderoli sull’Autonomia Differenziata non farebbe altro che ampliare il divario esistente fra Nord e Sud, in ambiti già in sofferenza, tra cui quello della Sanità, dell’Istruzione, dell’Ambiente e del Lavoro, minando il concetto stesso di unità nazionale». Ad affermarlo è il Consigliere regionale Ferdinando Laghi, all’indomani dell’incontro Stato-Regioni che ha visto la Toscana, l’Emilia-Romagna, la Puglia e la Campania votare contro il ddl Calderoli. Netta, quindi, l’opposizione di Laghi al provvedimento Calderoli.

«Si tenga ben presente, poi -insiste il capogruppo in Consiglio regionale di “De Magistris Presidente”-, che una decisione del genere sarebbe irreversibile, per motivi politico-amministrativi, e che danneggerebbe certamente le possibilità di crescita e di sviluppo della nostra terra». A proposito dei Livelli Essenziali delle Prestazioni, i così detti Lep, Laghi sottolinea: «Non esiste alcuna obbligata connessione fra i Lep e l’Autonomia Differenziata. Si tratta, infatti, di argomenti del tutto indipendenti, come previsto dalla nostra Costituzione. I Lep rappresentano un obbligo –aggiunge il Consigliere –, da perseguire con solerzia e decisione, il regionalismo differenziato soltanto un’opzione, assolutamente da evitare. Le due cose, perciò, possono e devono essere tenute svincolate. Pertanto -conclude Laghi- sì, e subito, ai Lep, no all’Autonomia Differenziata».

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più