venerdì, Giugno 21, 2024
Home » L’AIGA visita le carceri femminili

L’AIGA visita le carceri femminili

by Redazione
0 commento

Nella giornata internazionale della donna l’AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) pone l’attenzione sul mondo carcere e sulle donne in difficoltà attraverso il proprio Osservatorio nazionale, che nella giornata dell’8 marzo ha visitato 18 carceri italiane femminili.

Una delegazione di avvocati composta dall’Avv. Angela Bellusci, referente ONAC (Osservatorio Nazionale Aiga sulle Carceri) per la Sezione Aiga di Castrovillari, Avv. Ilaria Oliva, coordinatrice regionale Aiga Calabria, e Avv. Rosita Cersosimo, tesoriere della Sezione Aiga di Castrovillari, ha visitato il reparto femminile della Casa Circondariale “Rosetta Sisca” di Castrovillari.

Accompagnate dal Comandante delle Polizia Penitenziaria Dott. Carmine Di Giacomo, dal Responsabile area giuridico pedagogica Dott. Luigi Bloise, e dalla Dott.ssa Elisabetta Grisolia, funzionario giuridico pedagogico, la delegazione ha avuto modo di conoscere nei dettagli gli spazi interni ed esterni del reparto femminile. Nel corso dell’incontro, la delegazione si è informata sui numeri della struttura, con particolare riferimento alle detenute ospitate e all’organico della polizia penitenziaria. E’ emerso il grande potenziale che la struttura mette a disposizione dell’amministrazione carceraria e sono stati apprezzati i diversi progetti realizzati ed in corso, volti ad accogliere e soddisfare i bisogni della popolazione detenuta: ad esempio la manifestazione “Libriamoci”, in collaborazione con l’Accademia Pollineana ed il progetto “Biblioteca delle donne”, il laboratorio “Donne sartoriali”, i laboratori teatrali in collaborazione con l’Associazione Aprustum, così come l’iniziativa a sostegno alla genitorialità “Il Carcere alla prova dei bambini e delle loro famiglie”, proposto dall’associazione Onlus Bambini senza sbarre.

Durante la mattinata l’Amministrazione penitenziaria, con l’ausilio degli educatori e del personale docente presente nell’istituto, ha coinvolto la delegazione in un incontro educativo per le detenute, sull’importanza del ruolo della donna nella società e sul tema della parità di genere. Tale incontro è stato spunto di riflessione e confronto grazie agli interventi della Prof.ssa Simona Verta dell’IPSEOA di Castrovillari e di Don Mario Marino, Direttore della Caritas della diocesi di Cassano Jonio, ed ha visto anche la partecipazione attiva di alcune detenute con la lettura di poesie e spontanei interventi sul tema.

La giornata è stata, per la Delegazione Aiga, l’occasione per vivere un’esperienza intensa sotto il profilo professionale ma al contempo umanamente trascinante.

L’obiettivo dell’ONAC, è quello di favorire ulteriori momenti di incontro e di costruttivo confronto con la realtà intramuraria, per offrire delle soluzioni che possano incidere in modo positivo sulle criticità, ed essere di aiuto non solo alle detenute ma anche al personale che quotidianamente svolge la propria attività lavorativa.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più