lunedì, Settembre 26, 2022
Home » Mormanno premiato a Roma dal Codacons come “PICCOLO COMUNE AMICO”

Mormanno premiato a Roma dal Codacons come “PICCOLO COMUNE AMICO”

by Redazione
0 commento

Riconosciuto il valore del piano di aiuti “Riparti Mormanno” a sostegno delle famiglie disagiate economicamente e degli operatori economici.

Una best practice che oggi diventa un modello da premiare a livello nazionale. Il piano economico “Riparti Mormanno” pensato nel periodo post pandemico nel quadro delle attività politico amministrative dalla giunta di Mormanno (allora guidata dal sindaco Giuseppe Regina e dal vice sindaco, Paolo Pappaterra) a sostegno delle famiglie disagiate e degli operatori economici segnati dalla crisi derivante dal Covid 19, è stato premiato a Roma dal Codacons nel corso della cerimonia “Piccolo comune amico”.

Per la categoria “Premio Speciale Amico del Consumatore” Mormano si è aggiudicato il riconoscimento del premio realizzato dal Codacons – in collaborazione con Coldiretti, Fondazione Symbola, Enac, Touring Club Italiano, Ferrovie dello Stato, Intesa San Paolo, Poste Italiane, con il patrocinio di Anci, Uncem e del Ministero della Cultura – per promuovere lo sviluppo dei Comuni italiani con meno di 5mila abitanti.

A ritirare il riconoscimento a Roma presso l’’Auditorium Parco della musica c’era il sindaco, Paolo Pappaterra. «Questa giornata segna un passo importante perché vuol dire che nei momenti in cui la nostra Comunità ha attraversato la fase di crisi più drammatica e profonda, la politica tutta, è riuscita a costruire un modello. Una best practice oggi premiata a livello nazionale. I Piccoli Comuni sono la stragrande maggioranza delle amministrazioni italiane e tutte, in maniera diversificata, attraversano enormi difficoltà. Ma quando le amministrazioni volgono lo sguardo oltre l’orizzonte sanno costruire buone visioni. Ed è quello che abbiamo realizzato noi».

I comuni vincitori del premio “Piccolo comune amico”, assieme ai prodotti locali e alla storia del territorio, saranno pubblicizzati sia attraverso la creazione di una Mappa interattiva consultabile attraverso apposita App (con cui si potranno visionare aziende e punti vendita di prodotti d’eccellenza, oltre ad eventi, sagre, e mercati locali), sia mediante campagne promozionali diffuse da tutti i canali comunicativi dei partner del progetto, porterà alla conoscenza delle eccellenze vincitrici in tutto il mondo.

Per la Calabria insieme a Mormanno ci sono altre tre comuni vincitori del premio: il comune di Belmonte Calabro per le eccellenze nel campo “Agroalimentare” grazie alla produzione del pomodoro Belmonte che fa parte della tipologia dei pomodori da mensa a portamento indeterminato, e il comune di Vebicaro nella categoria “Artigianato” per le sue produzioni in giunco, intagli in legno e tessitura. Il comune di Maida vince nella categoria “Cultura, arte e storia” per la battaglia di Maida che ebbe luogo il 4 luglio 1806 nel corso della campagna delle truppe napoleoniche per invadere la Calabria e completare l’occupazione del Regno di Napoli. È città d’Arte dal 2001 grazie anche al Castello Normanno, sorto nella seconda metà dell’XI secolo.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più