domenica, Giugno 23, 2024
Home » Suoni Festival…compie 18 anni

Suoni Festival…compie 18 anni

by Anna Rita Cardamone
0 commento

6 giorni a “SUONI” Festival, che quest’anno compie 18 anni. A festeggiare la maggiore età, di uno degli appuntamenti consolidati nel panorama culturale della città del Pollino, artisti del calibro di: Violante Placido – Enzo Gragnaniello – Giò Di Tonno – Peppe Barra – Ettore Castagna – Roberta De Stefano – Fabio Curto – Luigi Risoli – Graziano Galatone – Sasà Calabrese.

L’evento organizzato dalla Pro Loco cittadina, presidente Eugenio Iannelli, direzione artistica di Gerardo Bonifati, inserito nel brand “Castrovillari Città Festival” si svolgerà nella cornice del Protoconvento Francescano dall’11 al 14 luglio 2023 e rientra nel Progetto finanziato con risorse PSC Piano di Sviluppo e Coesione 6.02.02 – Progetto finanziato con risorse PAC 2014/2020 Asse VI 6.8.3. Creazione grafica e foto, Asia Catucci, Printag.it

SUONI lo ricordiamo è nato 18 anni fa, da una intuizione di Gerardo Bonifati, direttore artistico e Sasà Calabrese, con l’intento di coniugare la valorizzazione dei musicisti locali attraverso il confronto con artisti di livello internazionale in un viaggio alla riscoperta di storie passate con uno sguardo al futuro passando da sonorità a momenti culturali.

Un mix di contaminazioni per richiamare il ruolo della mediterraneità con momenti magici da vivere nel centro storico di Castrovillari.

A volte le parole non bastano a chiarire la bellezza dell’evento, necessitano le note che echeggeranno all’interno del Protoconvento Francescano location di uno dei festival più raffinati e coinvolgenti dell’estate castrovillarese e della Regione Calabria.

“Anche quest’anno “SUONI FESTIVAL”, sottolinea il direttore artistico, Gerardo Bonifati, offrirà una tre giorni per incontrarsi e condividere nuove esperienze artistiche con l’ambizione di soddisfare tutti coloro i quali amano ascoltare la buona musica. Auspichiamo che gli spettacoli di questi giorni possano accompagnare e rasserenare tutti coloro che vorranno lasciarsi trasportare nella dimensione magica dell’atmosfera che solo “SUONI” sa creare e regalare”.

Un Mondo senza musica e cultura, è un Mondo che non ha futuro e noi, attraverso il viaggio che stiamo per intraprendere anche quest’anno, vogliamo condurre il pubblico di “Suoni”, ancora una volta, in una grande occasione di divertimento silenziosa riflessione, assaporando attraverso la musica, ogni sfumatura emozionale”. Così il presidente della Pro Loco di Castrovillari, Eugenio Iannelli

La particolarità di “SUONI FESTIVAL” è stata quella rinnovarsi proponendo sempre nuove offerte artistiche, innovative ed interessanti, dimostrando di meritare il successo che oggi gli viene attribuito da tutto il panorama artistico musicale nazionale. 

 “Negli anni “SUONI FESTIVAL” si è caratterizzata per la grande varietà di musica che ha portato nella nostra cittadina e non solo. Infatti, gran parte dell’attività è stata rivolta alla crescita delle nuove forme di comunicazione non solo musicale, ma anche della danza, del teatro, dell’arte in generale. Ecco perché l’amministrazione comunale, ancora una volta, è pronta a sostenere un evento che negli anni ha dimostrato una crescita costante e, soprattutto, una grande capacità di intercettare nuovi artisti con quelli già affermati. Suoni 2023 ancora una volta ci stupisce con la ricchezza dei suoi protagonisti”. Così il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito.

Note SUONI FESTIVAL:

Nel 2022 è stato dedicato al grande Pier Paolo Pasolini – Nel 2021 a FRANCO BATTIATO – GABRIELLA FERRI – ASTOR PIAZZOLLA. Nel 2020 OMAGGIO A ENNIO MORRICONE. Nel 2019 a CHARLES AZNAVOUR E FABRIZIO DE ANDRÉ solo per citarne alcuni.

Come non ricordare poi nel 2016 la partecipazione del grande Geoff Westley, una figura di rilievo internazionale nel mondo della musica, compositore, arrangiatore, produttore, direttore di fama mondiale della London Symphony Orchestra.

Tra gli artisti che in questi anni hanno calcato il palcoscenico di SUONI ricordiamo:

Toni Esposito, Toquinho, Selma Hernandes, Leda Battisti, Janice Watson ( vincitrice del Grammy Awuard); Pierdavide Carone, Gli Apulia A3 Project, Rossana Casale, Biondo, Buonocore, Macagnino, Mel Freire, il pianista Gino Marcelli, Tosca, Sherrita Duran, Vonn Washington, Janet Gray, De Caro, Onorato, i Sing Swing, Scarcella, Perri, Eleonora Bordonaro, Diana Tejera, Sarah Biacchi, Luca Proietti, Arturo Stalteri, Vanessa Cremaschi, Pat Girondi&Orphan, Giudo Pistocchi  Maurizio Petrelli, Rocco Papaleo; solo per citarne alcuni.

“Suoni” è un vero e proprio viaggio alla riscoperta di storie passate con uno sguardo al futuro passando da sonorità a momenti culturali.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più