martedì, Aprile 16, 2024
Home » SCALEA: RINVENUTO UN RESIDUATO BELLICO INESPLOSO

SCALEA: RINVENUTO UN RESIDUATO BELLICO INESPLOSO

by Redazione
0 commento

Nei giorni scorsi con i disagi connessi all’arrivo delle prime piogge torrenziali, è stato casualmente rinvenuto a Scalea in Contrada “Ainella” un residuato bellico inesploso. Subito dopo il suo ritrovamento si è attuata subito la procedura prevista per questo tipo di rinvenimenti. Sono stati gli specialisti del 21° Reggimento Genio Guastatori, unità della Brigata bersaglieri “Garibaldi”, provenienti dalla Caserma “Ettore Manes” di Castrovillari (CS), ad intervenire nella giornata di ieri, operando in stretto coordinamento con la Prefettura di Cosenza e le Autorità locali, supportati dalla Croce Rossa e adottando tutte le procedure di sicurezza, finalizzate alla neutralizzazione del pericoloso ordigno. L’intervento è stato portato a termine con successo, la granata tedesca, è stata fatta poi brillare in spiaggia senza pericoli e disagi per la popolazione, anche grazie a un ottimo lavoro di protezione.

Questo tipo di interventi di bonifica occasionale di ordigni bellici rinvenuti sul territorio nazionale sono la testimonianza diretta dell’azione dell’Esercito Italiano per la salvaguardia della pubblica incolumità e la sicurezza dei cittadini.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più