sabato, Luglio 20, 2024
Home » 66° CARNEVALE DI CASTROVILLARI .“PREMIO CARNEVALE” A BONIFATI, CAFFO E GIACOIA

66° CARNEVALE DI CASTROVILLARI .“PREMIO CARNEVALE” A BONIFATI, CAFFO E GIACOIA

by Redazione
0 commento

Svelato il programma

Castrovillari. Dopo il brindisi di Re Carnevale (nelle vesti di Re burlone Rosario Rummolo), Organtino (Camillo Maffia) con i vini delle “Tenute Ferrocinto” location di questa 66°edizione dell’evento carnascialesco, organizzato dalla Pro Loco di Castrovillari in collaborazione con la Locale Amministrazione Comunale, consegnato il “Premio Carnevale” XX edizione: premio istituito dalla consulta scientifica della Pro Loco e realizzato dal noto orafo calabrese, Michele Affidato, cheviene assegnatoogni anno a personalità calabresi operanti nel mondo della cultura, politica, arte e economia, che con il loro operato rendono onore e portano alla ribalta della cronaca nazionale ed internazionale, la loro terra di origine.

Premiate tre eccellenze calabresi, Giuseppe Bonifati, regista-attore, con la seguente con la seguente menzione: “Giovane talento artistico castrovillarese, poliglotta, eclettico nel mondo del teatro con iniziative diversificate e culturalmente interessanti che ha raggiunto nel cinema internazionale, lusinghieri traguardi comparendo, in cast importanti, accanto a nomi di registi e attori rinomati, in film di rilievo culturale, artistico e sociale”. A premiarlo il Presidente Nazionale della F.I.T.P., Gerardo Bonifati;

Nuccio Caffo, Dirigente d’Impresa; “che con determinazione, chiarezza di idee, spirito d’iniziativa e capacità imprenditoriali evidenti, ha saputo ancor di più valorizzare l’omonima azienda fondata oltre un secolo fa, guidandola con successo nell’agone commerciale internazionale con importante e significativa crescita d’immagine per il marchio Caffo e per la Calabria tutta”. Premio ritirato dal Presidente della Pro Loco, Eugenio Iannelli;

Riccardo Giacoia, Capo Redattore Tgr Calabriagiornalista calabrese, professionista appassionato, carismatico e composto, che con una specchiata carriera, ha saputo conseguire risultati e riconoscimenti professionali distintivi, ottenendo incarichi di responsabilità, di grande prestigio e merito”. Premiato dal M° orafo, Michele Affidato.

Subito dopo i saluti istituzionale del Sindaco, Domenico Lo Polito e del Presidente della Pro Loco Eugenio Iannelli e i video messaggi, del Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, del Sottosegretario di Stato Wanda Ferro, il direttore artistico, Gerardo Bonifati, ha illustrato il variegato cartellone della manifestazione carnascialesca che, spazia dalla cultura, alle maschere, dalla danza, al folklore, dallo sport, alle tradizioni. Oltre cento eventi, spalmati su 11 giorni, dal 3 al 13 febbraio 2024. Novità di questa edizione, la collaborazione con il concorso nazionale “Miss Italia”, grazie alla Carli Fashion Agency di Carmelo Ambrogio che eleggerà la “Madrina del Carnevale” che parteciperà oltre a tutti gli eventi carnascialeschi, alle selezioni regionali del concorso di Patrizia Mirigliani.

Una manifestazione, il Carnevale di Castrovillari, la più longeva del Meridione d’Italia. 66 anni senza interruzioni. Inserita dal Mibact tra igrandi Carnevali storici e di prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc.; riconosciuta dal Touring Club tra i dieci “Carnevali più belli d’Italia”, riscontrando grande successo anche oltre i confini nazionali e ultimo in ordine di tempo, il prestigioso riconoscimento di evento storicizzato e di alto interesse regionale e culturale dalla Regione Calabria;un tassello importante per gli organizzatori, una significativa ripresa dell’attenzione sulla cultura a favore di iniziative di valorizzazione di tradizioni, saperi ed espressioni artistiche, a tutto vantaggio del territorio calabrese e di chi opera nel campo della promozione della cultura.

Al tavolo della presidenza nella conferenza stampa moderata dalla giornalista, Anna Rita CardamonePasqualina Straface, Presidente Commissione cultura Regione Calabria, Rosaria Succurro, Presidente Provincia di Cosenza, Gianluca Gallo, Assessore Regionale, Ferdinando Laghi, Consigliere Regionale, Domenico Pappaterra, Presidente GAL Pollino, Angelo Catapano, membro del consiglio del Parco Nazionale del Pollino e Marcello Perrone, Presidente F.I.T.P. Calabria.

Tutti hanno rimarcato la valenza della manifestazione, vero attrattore  culturale della Calabria  e per la prima volta la Regione, ha sottolineato la presidente Straface” destina 50 milioni di euro attraverso il POC, ad eventi culturali che hanno avuto un riconoscimento regionale e tra questi anche il Carnevale di Castrovillari, farà parte di una linea di intervento della programmazione  a sottolineare il riconoscimento identitario, strumento di sviluppo turistico e occasione di crescita  e di sviluppo economico  della Calabria”.

Presenti tra gli altri, il sindaco di Laino Borgo, Mariangelina Russo, accompagnata da una coppia in costume del corteo storico il “Palio coi ciucci”, il sindaco di Mormanno, Paolo Pappaterra, il Presidente del Consiglio di Morano Calabro, Mario Donadio, il consigliere provinciale, Giancarlo Lamensa e tante altre autorità.

La serata è stata impreziosita dagli interventi musicali di Rosaria Belmonte all’arpa, di Carmine dei Castrum alla chitarra e dall’esibizione dei Taranta Nova con la splendida voce di Ylenia Cozzolino che rivedremo con il gruppo al completo, sabato 10 febbraio in Piazza Municipio a Castrovillari.

Un Carnevale da vivere giorno per giorno.

Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”

Il Carnevale di Castrovillari, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale,  la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Mediocrati, la Gas Pollino , la Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’EPLI,  il Comitato Difesa Consumatori,  I.G.F. sostenuta da numerosi sponsor privati,  impreziosita da i brand Miss Italia,  Repubblica Italiana,  e Castrovillari Città Festival.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più