giovedì, Aprile 18, 2024
Home » SUCCESSO DI MASCHERE E COLORI PER LA 66° EDIZIONE DEL CARNEVALE DI CASTROVILLARI

SUCCESSO DI MASCHERE E COLORI PER LA 66° EDIZIONE DEL CARNEVALE DI CASTROVILLARI

by Anna Rita Cardamone
0 commento

Castrovillari. Cala il sipario sulla 66° edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore che è andato oltre quello che era il programma, con una sfilata successiva al mercoledì delle ceneri per recuperare la sfilata di domenica 11 febbraio non svoltasi a causa delle avverse condizioni atmosferiche.

Intanto il carnevale come si sa, è anche un concorso di Maschere e Carri allegorici “Franco Minasi” e questo è ciò che è uscito dalla giuria tecnica, che ha seguito ed ammirato gli abiti realizzati in questi mesi nei vari laboratori scolastici e nelle case delle persone che hanno spaziato dai temi dell’ambiente, alle favole, alla cultura e alla moda.

Categoria Gruppi spontanei:  vince il gruppo “Caramelle in festa di re golosone” con 561 punti

Secondo classificato “Basta…Leoni da tastiera” con 558 punti,

Terzo classificato “I Maya 4.0” con 553 punti,

Quarto classificato “Il cioccolato di Wonka” con 538 punti,

Quinto classificato “I colori della vita” con 537 punti,

Sesto classificato “Mo ci vò” con 506 punti.

Categoria Scuola

un unico gruppo “Fermate il tempo…Godetevi il Momento” formato dall’Istituto, Mattei- Calvosa e Pitagora con punti 586.

Premio la Maschera più bella va a Pino Bruno del gruppo “I Maya 4.0”.

Premio Categoria Carri Allegorici, va a al gruppo “I colori della vita” con 529 punti.

Gli altri carri erano:

“Caramelle in festa di re golosone” con 523 punti,

 “Il cioccolato di Wonka” con 517 punti.

La giuria era composta da: Salvatore Garbato, Gaia Polimeni, Elvira Santopaolo, William Mauro, Gianfranco Donadio e Sante Orrigo.

Premio giuria popolare: la votazione avverrà tramite in questa settimana dopo lo spoglio dei biglietti della Lotteria.

La premiazione è avvenuta sul palco allestito nella centralissima Piazza Municipio.

I primi tre premi della Categoria Gruppi Spontanei, sono stati realizzati, al M° Maurizio Russo

Inoltre a tutti i partecipanti, è stato consegnato il cofanetto, con l’immagine del manifesto di questa edizione, offerto dall’Azienda “Amarelli” di Corigliano-Rossano.

Premiati anche:

il vincitore del Concorso, “Vetrine in Maschere” a cura del giornalista,Angelo Biscardi, corrispondente Gazzetta del Sud, che va a: Vince ‘The space’, esercizio sito in Corso Garibaldi – Piazza Municipio, con 831 like si aggiudica la IX. Edizione; (premiato con il cofanetto caramelle Amarelli con l’immagine del carnevale)

 Premio Concorso “A sininata d’a savuzizza” l’orchestra “I Briganti”. Premio Realizzato dal M° Maurizio Russo.

Nel corso delle premiazioni, l’Associazione “Fatto in Calabria” con presidente Katia Oliva ha voluto testimoniare la riconoscenza alla Pro Loco, Ente organizzatore insieme alla locale Amministrazione Comunale, premiando la tradizione dell’ evento che ha permesso di raccontare la bella calabresità del territorio di Castrovillari. Oltre alla Pro Loco premiati anche il carro “I colori della vita” e la migliore maschera Pino Bruno de “I Maya 4.0”. Per quanto riguarda il gruppo si aspetterà l’esito della giuria popolare.

L’Associazione AFD Famiglie disabili di Castrovillari, con presidente Tina Uva Grisolia, ha voluto consegnare alla Pro Loco, alcuni quadri realizzati dalle ragazze e dai ragazzi dell’associazione.

A chiusura dell’evento, presentato da Carlo Catucci e Laura Tronco, il Tributo Queen of Bulsara – Italian Tribute Band dove il gruppo ha ricreato magistralmente le più significative canzoni dell’incredibile e meravigliosa storia del mito ineguagliabile dei QUEEN. La band formatasi nel 2006 da Ottavio Liguori (batteria e cori), Salvio Schiano (tastiere, synths e programming), Stefano Di Meglio (basso e cori); Vito Di Costanzo (chitarra e cori) e Simone Valori alla voce e al piano. Nel 2014 ricevono il prestigioso premio internazionale Albatros Musica & Cultura. Attualmente i QUEEN of Bulsara sono impegnati in un nuovo tour con un nuovo e travolgente spettacolo chiamato: Queen’s Magic Years!

Il Carnevale di Castrovillari anche in questa edizione, è stato all’altezza delle aspettative. Bellissimi gruppi mascherati, questo lo si deve alle scuole e quindi agli alunni ai dirigenti scolastici e ai tanti cittadini di Castrovillari che hanno lavorato alacremente dando alle stoffe nuova vita. Un grazie ai Dirigenti Scolastici e a tutti i cittadini che credono nell’evento.

Un serpentone colorato di oltre 1000 figuranti ha invaso i tre corsi principali, allietando i tanti spettatori che hanno goduto appieno della manifestazione nata nel lontano 1959, grazie all’intuizione del prof Vittorio Vigiano e che oggi naviga a vele spiegate; riconosciuta a giusta ragione, tra appuntamenti italiani carnascialeschi tradizionali più interessanti. Nell’anno 2017, il Carnevale di Castrovillari è stato inserito dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nell’elenco dei carnevali storicizzati Italiani; dal Touring Club tra i dieci carnevali più belli d’Italia, riscontrando grande successo anche oltre i confini nazionali e ultimo in ordine di tempo, il prestigioso riconoscimento di evento storicizzato e di alto interesse regionale e culturale dalla Regione Calabria. Grandi traguardi che premiano non solo la Pro Loco del Pollino ma l’intera Città in quanto oltre 60 edizioni di Carnevale rappresentano per ogni singolo castrovillarese un bagaglio di esperienze e di intense emozioni che racchiudono una parte di storia personale e di tutta la Città situata alle falde del Pollino.

Soddisfatti per la riuscita della manifestazione, il Presidente della Pro Loco e il Direttore Artistico, rispettivamente, Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati, che danno l’appuntamento alla prossima edizione la numero 67 targata 2025.

Un ringraziamento particolare alle forze dell’ordineai dirigenti scolastici, gli alunni, i genitori, i cittadini di Castrovillari, i volontari, la CRI,  il Cda, la segreteria della Pro Loco, i componenti il Gruppo della Pro Loco, RadioLivEvent”, capitanata da Stefano Borrello e Radio Nord Castrovillari con Antonio D’Agostino e  Carlo Marignani, diretta televisiva di Mediasud – Franco Calabrese,  musical-performer, Silvia Alibrandi, per la realizzazione del manifesto, Asia Catucci- Printag di Francesco Galliccio, per la grafica,  le associazioni culturale e sportive, gli sponsor che hanno creduto nella manifestazione, Rosario Rummolo, Re Carnevale, Martina Aloisio Quaresima- Organtino, Camillo Maffia diretti da  Francesco Gallo, all’Associazione UNAV spettacoli viaggianti sezione Calabria e sezione circhi del Presidente, Riccardo Germinario dove si sono tenuti gli spettacoli al chiuso e tutte le testate giornalistiche: TV, Radio, Giornali, Siti Web  e fotografi,  che hanno dato voce all’evento che ha avuto anche una caratura giornalistica nazionale, grazie al settimanale “Oggi”.

Il Carnevale di Castrovillari, è stato organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale, la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Mediocrati, la Gas Pollino, la Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’EPLI, il Comitato Difesa Consumatori, I.G.F. sostenuta da numerosi sponsor privati, impreziosita da i brand Miss Italia, Repubblica Italiana e Castrovillari Città Festival.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più