giovedì, Aprile 18, 2024
Home » Mormanno. Parte il servizio di assistenza domiciliare

Mormanno. Parte il servizio di assistenza domiciliare

by Redazione
0 commento

Pappaterra: «anziani e disabili non saranno più soli, ma avranno una rete di servizio che favorirà l’integrazione familiare evitando l’allontanamento dal proprio ambiente di vita»

Prevenire e rimuovere le situazioni di bisogno e di disagio, favorire l’integrazione familiare e sociale, evitare l’allontanamento dell’utente dal proprio ambiente di vita, supportarlo in relazione alle difficoltà insite nella sua condizione, aiutarlo nelle piccole incombenze domestiche. Sono questi gli obiettivi primari del progetto di servizio di assistenza domiciliare a favore di anziani e disabili “Non più soli” messo a punto dall’amministrazione comunale di Mormanno. 

«Nella nostra comunità nessuno sarà più solo – ha dichiarato il sindaco Paolo Pappaterra – Anziani con limitata autonomia e diversamente abili avranno a disposizione una rete di servizio che permetterà loro di rimanere nell’ambiente familiare e sociale di appartenenza, riducendo il ricorso a ospedalizzazione impropria ed evitando, per quanto possibile, il ricovero in strutture residenziali». 

Attraverso l’affidamento ad un soggetto esterno l’amministrazione comunale intende consolidare il recupero dell’autonomia personale e dello svolgimento delle funzioni e delle relazioni sociali ed il miglioramento della vita di relazione, ma anche la prevenzione ed il contrasto dei processi di emarginazione sociale e di condizioni di isolamento, di solitudine e di bisogno, ed il miglioramento della qualità della vita in generale.

«Quello che mettiamo in campo – ha aggiunto Pappaterra – è un servizio su misura calibrato rispetto ai bisogni e le esigenze degli utenti. Un modello flessibile di organizzazione e gestione in un’ottica di concertazione anche rispetto agli orari (in una fascia che va dalle 7:30 alle 21:00), in funzione delle esigenze dei soggetti beneficiari, di norma dal lunedì al sabato ma se necessario anche in giornate festive e/o domenicali». 

Un servizio gratuito per gli utenti che sarà possibile grazie ad una somma di bilancio che l’esecutivo di Mormanno ha scelto di inserire nel bilancio comunale per supportare le attività in favore di chi ha bisogno di assistenza. 

I destinatari degli interventi saranno persone anziane ultrasessantacinquenni in condizioni di parziale autosufficienza o non autosufficienza, invalide, portatrici di handicap anche grave, residenti nel Comune di Mormanno e portatori di handicap ai sensi della L. 104/92 e persone in stato di invalidità di età non superiore a 65 anni residenti nel Comune di Mormanno.

«Questo progetto – ha sottolineato Domenico Perrone, consigliere delegato alle politiche sociali del comune di Mormanno – ha una duplice valenza: assistere chi ha bisogno di supporto e coinvolgere lavorativamente professionalità nell’ambito socio assistenziale della nostra comunità, riuscendo così a rispondere al duplice bisogno della vicinanza sociale e del lavoro». 

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più