mercoledì, Novembre 30, 2022
Home » Sold-out al PalaFilpo di Castrovillari per uno show di pugilato all’insegna della Grande Boxe

Sold-out al PalaFilpo di Castrovillari per uno show di pugilato all’insegna della Grande Boxe

by Redazione
0 commento

Gran bella serata quella organizzata dall’Avolio Boxe di Castrovillari in occasione delle finali dei Campionati Italiani élite, fase regionale. Il match clou della serata tra il pugile di casa Alfano Simone e Decio Davide della Pugilistica Kroton termina con la meritata vittoria di quest’ultimo. Tra gli applausi di un pubblico numeroso e sportivo, il pugile crotonese ha avuto la meglio su un coriaceo e mai domo Alfano. Sensibile differenza di record tra i due che sostanzialmente si traduce in una maggiore esperienza di Decio che fin dai primi secondi del match cerca con la corta distanza di togliere il fiato ad Alfano. Un inizio in salita per il pugile del maestro Ferrari che sbaglia ad accettare la sfida ma dà inizio ad un match memorabile. I due matador della serata si alternano con scambi veloci ed improvvisi con una serie di ganci al fianco di Alfano che tentano di stroncare la caparbietà di Decio. L’incontrò sale di livello con il passare dei minuti e gli scambi diventano sempre più incisivi. Entrambi i pugili abbassano la guardia perché le braccia iniziano a pesare e nei minuti finali Decio disegna qualche attacco più efficace che porta alla fine agli esperti giudici di decretare la vittoria al pugile del tecnico Gaetano Putrone.  Onore a chi vince meritatamente ma è doveroso citare la prestazione atletica e agonistica di Simone come una delle più spettacolari degli ultimi anni. Uno show in cui S. Alfano ha recitato la parte del protagonista e se si tiene conto dell’età del giovane boxeur i tifosi dell’Avolio Boxe sono autorizzati a sognare un futuro positivo.

Non da meno gli altri incontri fuori programma.

Il derby rossonero nella categoria schoolboys va a Nazar dell’Avolio Boxe che offre sprazzi di bel pugilato contro un mai arrendevole Spanò.

Davvero interessante il giovane puncher castrovillarese Antonio Gagliardi (Avolio Boxe) che, contro il lametino Pullia, mette in mostra grandi leve associate ad una precisione da cecchino. Da tenere d’occhio!!

Altro incontro senza esclusione di colpi quello tra il pugile Capristo (Avolio Boxe) e Gallo di Lametia nella categoria dei massimi. L’acerbo ma promettente pugile di Calopezzati allenato dal tecnico Antonio Renzo, già campione europeo negli anni 80, sempre dell’Avolio Boxe, riesce a fermare con sagacia la buona volontà del pugile del maestro lametino Angelo Mascaro.

La serata procede tra un match e l’altro con l’intervento dell’Accademia Cuba Danza di Vilma Lara De Mar. Le allieve, con le loro esibizioni, creano un armonioso contrasto tra la prestanza della “noble art” e la leggerezza che la danza trasmette con coreografie di contemporaneo.

“Un ringraziamento va a tutti NOI. In un anno particolare per tutti siamo riusciti a tenere accesa quella passione per il pugilato che arde da oltre 50 anni. E lo abbiamo fatto come voleva il nostro compianto maestro Franco Avolio: unendo le nostre forze per il bene del pugilato e della nostra storica società “sono le parole a fine campionato del Presidente Francesco Gallicchio che si ritiene soddisfatto degli eventi pugilistici Castrovillari 2022 e da appuntamento agli appassionati della Noble Art al prossimo anno con un programma sempre più interessante.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più