giovedì, Aprile 18, 2024
Home » Morano, alla scoperta del Tesoro di “Ru‘bert”, primo appuntamento con la Caccia al Tesoro

Morano, alla scoperta del Tesoro di “Ru‘bert”, primo appuntamento con la Caccia al Tesoro

by Redazione
0 commento

Il consigliere Donadio: «Continuiamo a lavorare alla valorizzazione del centro storico»

Sabato 13 maggio prossimo l’intrigante dedalo di viuzze che caratterizza il centro storico di Morano si trasforma in appropriata location per un’appassionante Caccia al Tesoro.

Progettata e realizzata dalla start-up BorgO, rappresentata dalla guida ambientale escursionistica Roberto Rugiano, l’iniziativa gode del patrocinio della municipalità locale e ha lo scopo di introdurre nel territorio del Pollino l’Orienteering, disciplina conosciuta e praticata nei paesi del Nord Europa.

Questa prima tappa, con iscrizione gratuita (basterà prenotarsi inviando un messaggio con l’indicazione di nome/cognome e numero partecipanti, al contatto WhatsApp 3406659574), aperta a chiunque desideri mettersi alla prova e al contempo divertirsi nella ricerca del tesoro nascosto nell’antica e complessa maglia urbana, ma indirizzata in particolare a famiglie, gruppi di amici, giovani, studenti, visitatori ecc., costituisce in verità l’incipit di una serie di manifestazioni che in una seconda fase potranno avere carattere agonistico sotto l’egida della Federazione Italiana Sport Orientamento (FISO) autorizzata dal CONI.

Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le ore 9.00 nel Piazzale San Bernardino. Qui, dopo un breve saluto da parte dell’organizzazione la quale provvederà alla distribuzione di un corredo di benvenuto offerto dall’Amministrazione comunale, saranno consegnate le buste con gli indizi, quindi si partirà alla “scoperta del tesoro”.

«Puntiamo anche con questo genere di azioni a valorizzare e rigenerare l’abitato antico» afferma il consigliere Mario Donadio. «Nei prossimi mesi l’Orienteering diverrà strutturale, nel senso che potrà essere praticato anche a Morano, in autonomia. E ciò grazie a una rete di convenzioni che consentirà l’acquisto del kit contenente le informazioni indispensabili per affrontare il percorso e conseguire il premio finale. Il nostro obiettivo – conclude Donadio – è che ciò possa concorrere ad aumentare il flusso turistico, attraendo appassionati e professionisti di questo sport da tutto il mondo. Se ciò avverrà il sistema dell’accoglienza, l’economia, la qualità della vita, non potranno che trarne beneficio». 

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più