sabato, Maggio 25, 2024
Home » Pallanuoto femminile, Serie A1: perde la prima gara la Olio di Calabria Igp Cosenza: troppo forte la squadra campione d’Italia

Pallanuoto femminile, Serie A1: perde la prima gara la Olio di Calabria Igp Cosenza: troppo forte la squadra campione d’Italia

by Redazione
0 commento


Troppo forti le campionesse d’Italia dell’Ekipe Orizzonte Catania. Una vittoria schiacciante contro le neo promosse atlete della Olio di Calabria Igp Cosenza. 23-2 il risultato finale della prima gara valevole per il campionato di Serie A1 femminile di pallanuoto.


Esordio difficilissimo per la squadra allenata dal mister Francesco Fasanella che comunque, a fine gara, ha cercato di sottolineare le positività di una gara tutt’altro che semplice. “Era la partita che ci aspettavamo. L’Orizzonte è una delle serie candidate allo scudetto e vanta una rosa competitiva sia in Italia che in Europa. Il nostro esordio in A1 è stato un duro banco di prova – ha sottolineato l’allenatore– abbiamo pagato sia l’emozione del debutto sia lo scotto di categoria, ma portiamo a casa le cose buone che abbiamo fatto e cercheremo di correggere i numerosi errori commessi”, le sue parole.


La gara prende una sola ed unica direzione sin dalle prime battute. 3-0 il primo quarto e 5-0 il secondo. Nella terza frazione arrivano le prime reti targate Cosenza: a 6’01 va a segno Ciudad e a 5’02 Nisticò con un rigore. Catania poi inserisce il turbo e mette a segno altre otto marcature: a fine terzo match, le etnee conducono i giochi per 16-2. Il quarto tempo è completamente appannaggio delle padrone di casa, che si impongono per 7-0.
Parziali: 3-0, 5-0, 8-2, 7-0


Ekipe Orizzonte Catania: Celona, Halligan 3, Tabani 2, Viacava 3, Gant, Bettini 2, Palmieri 2, Marletta 2, Gagliardi 2, Borisova 3, Longo 2, Leone 2, Condorelli. Allenatore: Miceli
Olio di Calabria Igp Cosenza: Brandimarte, Stavolo, Ciudad 1, Salcedo, Manna, Malluzzo, Morrone, Ermakova, Occhione, Zaffina, Nistico’ 1, Le Fosse, Reda. Allenatore: Fasanella
Arbitri: Rizzo e Grillo.


Già si pensa alla prossima gara, la prima in casa. Appuntamento sabato sette ottobre alle ore 14, nella piscina comunale di Campagnano, contro la squadra “U.s. Locatelli Genova”

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più