domenica, Marzo 3, 2024
Home » Sarà il Maestro calabrese Andrea Magnelli a dirigere l’Orchestra Sinfonica del Molise per il Concerto per la Pace a Roma

Sarà il Maestro calabrese Andrea Magnelli a dirigere l’Orchestra Sinfonica del Molise per il Concerto per la Pace a Roma

by Redazione
0 commento

Magnelli coordinerà per il secondo anno il prestigioso evento, in occasione dell’evento natalizio dell’Ordinariato Militare per l’Italia presso la Chiesa Principale

Sarà diretto dal Maestro calabrese Andrea Magnelli il II Concerto per la Pace che si terrà presso la Chiesa Principale dell’Ordinariato Militare per l’Italia intitolata a S. Caterina da Siena a Magnanapoli, guidata dall’Arcivescovo S. E. Monsignor Santo Marcianò, anch’esso di origini calabresi.

L’evento, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dallo studio legale Tiani-Spataro, in collaborazione con il Centro Italiano Gestalt su gentile concessione proprio dell’Ordinariato Militare per l’Italia.

Magnelli, originario di Morano Calabro, laureato in clarinetto presso il Conservatorio “Giacomantonio” di Cosenza e direttore d’orchestra – che vanta numerose collaborazioni con orchestre ed artisti internazionali – ha diretto anche lo scorso anno l’evento. Quest’anno sarà l’Orchestra Sinfonica del Molise OSM ad eseguire il ricco programma, a partire dall’esecuzione della celeberrima sinfonia nr. 7 di Ludwig van Beethoven, composta fra l’autunno 1811 e il giugno 1812. Dall’aspetto estroso, ai limiti della stravaganza, Richard Wagner l’ha definita “l’apoteosi stessa della danza. È la danza, nella sua essenza più sublime”. Danza quindi come sublimazione di una essenza ritmica, che percorre tutta l’opera in un graduale e costante crescendo d’intensità metrica, da una lenta messa in moto fino al massimo dell’eccitazione.

Nella seconda parte del concerto, dalla voce del soprano Romina Cicoli, sono previsti brani dalla tradizione natalizia come Adeste Fideles, Cantique de Noël di Adolphe Adam, il celebre Magnificat anima mea di Mons. Marco Frisina e molti altri.

“Sono onorato di ritornare a dirigere un concerto presso questa prestigiosissima sede – ha dichiarato Andrea Magnelli – con una compagine orchestrale, inoltre, di altissimo livello. Un’occasione per lanciare un messaggio di pace e bellezza attraverso la musica universale di Beethoven”.

Potrebbe piacerti leggere anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo acconsenti alla memorizzazione e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web.

logo menabò bianco sx

Menabò nasce come supplemento di approfondimento, curiosità, notizie, con uno sguardo al nazionale, alla cronaca regionale ed ai fatti del territorio. Uno strumento snello, innovativo e fresco.

MENABÒ – Testata Giornalistica iscritta al r.d.s. n° 1/ 2017 – All Right Reserved. Progettato e sviluppato da MindResource

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Per saperne di più